Cina annuncia di voler sviluppare una propria moneta digitale




pboc

La Banca Popolare Cinese ha annunciato  il 20 Gennaio sul proprio sito web che ha intenzione di sviluppare una sua moneta digitale.

La PBOC ha tenuto una riunione per discutere la possibilità di creare una nuova moneta digitale, l’intento principale sarebbe quello di ridurre l’emissione e la circolazione di valuta cartacea abbattendo notevolmente i costi. La PBOC giustifica inoltre questa decisione con un ulteriore serie di motivi:  con una moneta digitale, come ormai noto, le transazioni  diventerebbero più convenienti e aumenterebbe la trasparenza dei movimenti così riducendo di conseguenza riciclaggio ed evasione.

Un gruppo di ricerca speciale era stato istituito nel 2014 per esaminare le valute digitali, individuare un possibile quadro giuridico e studiare l’impatto che la moneta digitale avrebbe avuto sull’economia e sui sistemi finanziari.

La PBOC con la sua dichiarazione contenuta nel comunicato stampa ha affermato che nonostante il team abbia ottenuto dei risultati iniziali, è necessario istituire un obiettivo strategico più preciso per il lancio di una nuova monete digitale. Per questo motivo ha ora incaricato il suo team di ricerca di mettere insieme un piano concreto per la progettazione, realizzazione e manutenzione della moneta. In breve, la banca ha deciso che il progetto è economicamente sostenibile ed è ora di inziare seriamente con lo sviluppo.

Vale la pena sottolineare che questo sviluppo è ben lontano dalle garanzie positive che caratterizzano il Bitcoin. La Cina sta utilizzando i principi alla base del Bitcoin ciò non significa che ne copierà la struttura in toto

Indipendentemente da ciò, questo rappresenta il primo sviluppo su scala macroeconomica,  sicuramente questo progetto porterà un beneficio collaterale al Bitcoin.

NEWSBTC - EDITOR'S PICKS

SUBSCRIBE TO OUR NEWSLETTER

Read previous post:
!03
Approfondimento Su MMM Global

SPANISH TRANSLATION ENGLISH TRANSLATION È con immenso onore che mi accingo a parlare del più controverso, ma al contempo più grande...

Close